boutique_mencorner.overlayFinaliserCommande
boutique_mencorner.overlayReduction

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirOk

boutique_mencorner.overlayCodeValidite1 17/01/2016 boutique_mencorner.overlayCodeValidite2

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirNok.

boutique_mencorner.overlayReduction

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirOk

boutique_mencorner.overlayCodeValidite1 17/01/2016 boutique_mencorner.overlayCodeValidite2

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirNok.

Il culturismo o bodybuilding, ovvero l'arte di allenare il proprio corpo nello scopo di modellarlo e di tonificarlo, consente di lottare contro i nostri modi di vita troppo passivi nei quali siamo favorevoli ai minimi sforzi e nei quali la tecnologia ci assista al quotidiano. Tale attività fisica si basa sull'applicazione di numerosi principi di allenamento e di nutrizione ideati dalla scienza o dall'empirismo di grandi atleti e di allenatori. Ecco il motivo per il quale contiene molti termini « barbari » di cui non capiamo il significato quando entriamo in una palestra. David Costa vi propone di definire sette termini molto popolari che sono legati all'allenamento e allo sviluppo muscolare.


Superset
:

metodo di allenamento di intensificazione che associa 2 esercizi di seguito senza ricupero. Ad esempio, una serie di bench press con barra associata a delle trazioni alla nuca con puleggia alta.

Agonista/ Antagonista :

durante un movimento, il muscolo agonista è quello che consente il movimento e che si contrae in modo attivo. Ad esempio, durante la flessione dell'avambraccio sul braccio (ovvero il « curl »), a essere l'agonista è il bicipite mentre il muscolo antagonista è il tricipite (il muscolo opposto). Anche l'antagonista viene sollecitato ma solo in estensione.


Anabolismo:

stato fisiologico composto da reazioni chimiche di sintesi che corrisponde allo stoccaggio da parte dell'organismo di nutrimenti (amminoacidi e proteine) e alla produzione di tessuto muscolare.

Catabolismo:

stato fisiologico composto da reazioni chimiche che corrisponde alla degradazione del sostrato (glucidi, proteine e lipidi) a fini energetici.


Ipertrofia:

indica l'adattamento muscolare strutturale di fronte a uno sforzo, ovvero l'aumento di tessuto muscolare in modo da reggere gli sforzi ai quali viene sottomesso il corpo.

Creatina:

partecipa alla contrazione muscolare e alla creazione di ATP (adenosintrifosfato). Gli stock di fosfocreatina sono limitati ma possono essere aumentati con l'allenamento e la supplementazione in modo da prolungare la capacità del muscolo a contrarsi durante gli sforzi intensi.


Congestione:

stato transitorio di vascolarizzazione (afflusso di sangue) locale, che corrisponde in altre parole a un afflusso di sangue nei muscoli che lavorano in modo da consentire loro un apporto di ossigeno e di nutrimenti. Tale sensazione di gonfiezza è un indicatore di « salute muscolare ». La sua assenza può essere legata a una mancanza di nutrimenti (principalmente glucidi), a un allenamento inadeguato (non abbastanza intenso) o a uno stato di stanchezza generale (superallenamento).


Website : WWW.DAVIDCOSTA.FR
Email : contact@davidcosta.fr
Tel : 00 33 667 17 69 09