boutique_mencorner.overlayFinaliserCommande
boutique_mencorner.overlayReduction

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirOk

boutique_mencorner.overlayCodeValidite1 17/01/2016 boutique_mencorner.overlayCodeValidite2

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirNok.

boutique_mencorner.overlayReduction

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirOk

boutique_mencorner.overlayCodeValidite1 17/01/2016 boutique_mencorner.overlayCodeValidite2

boutique_mencorner.overlayCodeObtenirNok.

I Gesti da Fare


1. Avete della forfora SECCA.

2. Avete della forfora GRASSA.

Prodotti Consigliati

 

Prima di passare alle cure, bisogna determinare il vostro tipo di forfora. Ne esistono due tipi: secca o grassa.

 

 

1. Avete della forfora secca.

 

La forfora secca è quella che ritrovate sul collo dei vostri vestiti. Si forma sui capelli secchi, è sottile, non aderisce al cuoio capelluto e quindi cade. Può anche provocare prurito.

Potete liberarvene con un semplice trattamento come il TRATTAMENTO DEL CUOIO CAPELLUTO Lenitivo di VITAMAN che contiene dell'olio di cipresso che lenirà il vostro cuoio capelluto irritato e nutrirà i vostri capelli. Utilizzatelo quotidianamente, poi 1 a 2 volte alla settimana dopo aver notato un miglioramento (riduzione della forfora). Può anche fungere da lozione doposhampoo o da cera modellante leggera.

Per curare la vostra capigliatura al quotidiano, testate anche la LOZIONE ANP Cura della Capigliatura di ECRINAL che rende la vostra fibra capillare più resistente e stimola nello stesso tempo il vostro cuoio capelluto.

 

 

2. Avete della forfora grassa.

 

La forfora grassa si forma sui capelli grassi ed è più spessa di quella secca. Contrariamente a queste ultime, non cade a causa del sebo e rimane quindi sul cuoio capelluto asfissiando il capello. Può provocare prurito o irritazione.

Uno shampoo dolce per capelli grassi utilizzato regolarmente vi aiuterà a limitare i danni. Utilizzate il nostro SHAMPOO DOLCE di BAXTER OF CALIFORNIA, in esclusiva sul nostro sito: composto da minerali idratanti del Mar Morto, lava e pulisce delicatamente i vostri capelli lasciandoli luminosi e pieni di vitalità.

Da notare però: questo tipo di forfora necessita un trattamento specifico che vi sarà ordinato da un dermatologo.

 

 

Approfondimenti: perché ho della forfora?

 

La forfora può essere causata da vari motivi: lo stress, una cattiva alimentazione o una trascuratezza dei capelli. Esistono principalmente due tipi di forfora: quella secca e quella grassa.

Ogni mese, lo strato superficiale del cuoio capelluto viene sostituito da nuove cellule appena nate.

Quel processo, chiamato desquamazione, avviene in modo regolare e progressivo. Ecco perché tutto accade discretamente senza che ce ne accorgiamo. Tuttavia, può capitare che quel lavoro di muta acceleri e che le cellule nuove vengano prodotte troppo in fretta e in numero troppo importante. In questo caso, le vecchie cellule non vengono più eliminate a poco a poco ma sono eiettate dal cuoio capelluto in grande quantità. Ecco come nasce la forfora.

 

 

 

 

Claire Karimpour